Inizio > Fondazione > Consiglio di Fondazione
Conservatorio della
Svizzera italiana
via Soldino 9
CH-6900 Lugano
+41 (0)91 960 30 40
+41 (0)91 960 30 41
info@conservatorio.ch


Ina Piattini Pelloni*, presidente
Giancarlo Dillena*vice presidente 

  • Annamaria Albek
  • Franco Ambrosetti
  • Carlo Donadini*
  • Giovanna Masoni Brenni*
  • Franco Mornata
  • Sandro Rusconi*

*Comitato di Fondazione

Consiglio di Fondazione

 Il Consiglio ha in particolare le seguenti attribuzioni:

  • sorveglia l'attività della Fondazione, approva i conti annuali e il rapporto di gestione;

  • nomina l'Organo di Revisione;

  • nomina i membri del Comitato nei casi previsti dall'art. 14 dallo statuto;

  • dà lo scarico al Comitato;

  • approva, su proposta del Comitato, un Regolamento che disciplina l’organizzazione, gli strumenti operativi, i compiti e le competenze delle Scuole.

Il Consiglio, su proposta del Comitato, discute ed approva la strategia del CSI.

Il Comitato di Fondazione

Responsabilità generali:

  • è responsabile della strategia della Fondazione e la rappresenta di fronte a  terzi;

  • ha il potere di deliberare e di decidere circa tutte le materie che non siano specificatamente attribuite dalla legge al Consiglio di Fondazione in modo inalienabile;

  • esercita il compito di vigilanza generale sulla scuola.

Strategia / Regolamenti

  • formula, compatibilmente con la disponibilità dei mezzi finanziari, gli obiettivi strategici, controlla la loro realizzazione e provvede alle strutture;

  • decide l’organizzazione del CSI, riservate le competenze del Consiglio;

  • approva i regolamenti di assunzione delle scuole

  •  firma o approva eventuali accordi con altre istituzioni, con aziende private o amministrazioni pubbliche, che comportino un onere finanziario importante per il CSI.

Finanze / Nomine

  • approva il budget, il piano di sviluppo e il relativo piano finanziario;

  • discute i consuntivi e li trasmette alle istanze competenti;

  • procede alle assunzioni dei quadri (i membri della Direzione di Fondazione e tra questi il Direttore generale, i direttori delle scuole, il vice-direttore SUM e i responsabili delle divisioni) e ne stabilisce le condizioni salariali e le competenze, garantendo un’adeguata autonomia operativa;

  • negozia i rapporti (contratti e/o mandati di prestazione) con Cantone e Confederazione direttamente e/o tramite la SUPSI, come pure i rapporti diretti con la SUPSI;

  • approva i regolamenti salariali per il personale docente e non docente;

  • delibera su progetti di investimento che comportino un onere finanziario importante;

  • decide circa le modalità di raccolta di fondi privati.

Ricorsi

  • funge da Organo di ricorso in materia di valutazioni e contestazioni.