Inizio > Agenda
<< Ottobre 2017 >>
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
  • SCUOLA UNIVERSITARIA Ensemble d'archi del Conservatorio della Svizzera italiana: (ore 19:00) Johannes Goritzki _direzione
    Lorenzo Guida _violoncello solista

    Programma
    Leopold van der Pals _Sinfonia n°4 op.160 per orchestra d'archi
    Jean Françaix _Variations Concertantes per violoncello e orchestra d'archi
    Antonín Dvořák _Serenata per orchestra d’archi op.22

    In replica il 22/10 ore 16.30, a Torino per la stagione Unione Musicale

2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13
  • SCUOLA UNIVERSITARIA EAR - Electro Acoustic Room: (ore 18:30) Serie di sei concerti dedicati alla musica elettronica ed elettroacustica che spazierà dai classici del ‘900 alle produzioni più recenti.

    EAR è un progetto di Spazio21 del Conservatorio della Svizzera italiana in coproduzione con LuganoMusica e realizzato con il sostegno della Fondazione Artephila.

  • SCUOLA UNIVERSITARIA Festival internazionale "Chitarre da mondo": (ore 20:30) Torna dal 13 al 15 ottobre il festival “Chitarre dal Mondo”, organizzato dall’associazione “Amici della Chitarra” in collaborazione con il Conservatorio della Svizzera italiana e giunto alla sua decima edizione.

    Il primo appuntamento è per venerdì 13 ottobre quando si produrrà sul palco il chitarrista classico argentino di fama mondiale Pablo Marquez, cui farà seguito un concerto di chitarra flamenco con lo spagnolo Javier Conde, personaggio affermato del genere musicale legato all’Andalusia e alla tradizione gitana.

    Il giorno successivo lo stesso chitarrista iberico terrà, dalle 10.00 alle 12.00, un workshop sulle tecniche strumentali legate a questo stile di musica. Sempre sabato 14 ottobre, alle 19.00, sarà offerto un ricco aperitivo e alle 20.30 si esibirà Lorenzo Micheli, noto chitarrista italiano che è pure docente presso la Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana. Al termine della serata le atmosfere verteranno sulle sonorità acustiche del funambolico “Songwriter” inglese Jon Gomm.

    Il programma di domenica 15 ottobre prevede, dalle 14.00 alle 16.00, le “Stanze della musica”, un momento in cui alcune aule della scuola saranno animate con esecuzioni di giovani studenti e si potranno visitare degli stand allestiti da rinomate marche legate allo strumento a sei corde. A conclusione della rassegna, alle 17.00, avrà luogo il concerto di Eduardo Egüez, raffinato esecutore argentino di musica rinascimentale-barocca e, alle 18.00, l’ultimo appuntamento in cui sarà di scena il chitarrismo elettrico delle Ginger Bender, due giovani e brillanti esecutrici italo americane che pervaderanno la sala con atmosfere jazzy.

    Il festival gode del sostegno di Rete Due.

    Per la prevendita dei biglietti contattare il no. 076 615 94 02 dal lunedì al sabato (orari: 9.00 – 12.00).
    Il costo è di frs. 15 per il biglietto singolo e di frs. 30 per l’abbonamento delle tre giornate.

    Per ulteriori informazioni: amicidellachitarra.com

14 15
16 17 18 19 20
  • SCUOLA UNIVERSITARIA Conferenza stampa 900presente 2017-18: (ore 11:00) Conferenza stampa di presentazione della XIX stagione di 900presente.

    Ingresso libero. Per partecipare, inviare il proprio nominativo a federica.basso@conservatorio.ch entro martedì 17 ottobre.

    Al termine della conferenza, verrà servito un rinfresco.

  • SCUOLA UNIVERSITARIA Concerto: (ore 12:00) AMARANTA TRIO

    Stella Chiara Cattaneo _violino
    Ester Vianello* _violoncello
    Silvia Cattaneo _pianoforte

    *ospite

    Felix Mendelssohn-Bartholdy
    Franz Joseph Haydn
    Astor Piazzolla

21 22
  • SCUOLA UNIVERSITARIA Ensemble d'archi del Conservatorio della Svizzera italiana: (ore 16:30) per Unione Musicale

    Johannes Goritzki _direzione
    Lorenzo Guida _violoncello solista

    Programma
    Leopold van der Pals _Sinfonia n°4 op.160 per orchestra d'archi
    Jean Françaix _Variations Concertantes per violoncello e orchestra d'archi
    Antonín Dvořák _Serenata per orchestra d’archi op.22

23 24 25 26
  • SCUOLA UNIVERSITARIA Swiss Chamber Concerts Cosmos Schumann: (ore 19:00) Vernissage per il nuovo CD SCHUMANN degli Swiss Chamber Soloists

    Wolfgang Amadeus Mozart
    Trio in mi bemolle maggiore per clarinetto, viola e pianoforte K. 498 Kegelstatt (1786)

    John Dowland
    Flow my tears (1596), trascrizione per viola e pianoforte
    If my complaints could passions move (1597), trascrizione per viola e pianoforte

    Benjamin Britten
    Lachrymae, Reflections on a song of Dowland op. 48 per viola e pianoforte (1950)

    David Philip Hefti
    à la recherche… per clarinetto, viola e pianoforte (2017) prima mondiale

    Robert Schumann
    Märchenerzählungen op. 132 per clarinetto, viola e pianoforte (1853)

27 28 29
30 31

Ufficio Manifestazioni, nr 417

Conservatorio della
Svizzera italiana
via Soldino 9
CH-6900 Lugano

Tel. +41 (0)91 960 23 62
Fax +41 (0)91 960 30 41
Uff. Manifestazioni

Eventi

Filtra per:
Data:

dal    al

Testo:

Scuole:

Scuola di musica Pre-professionale Scuola universitaria


Data Manifestazione Ora e Luogo Scuola
ven. 20/10/2017 Conferenza stampa 900presente 2017-18
Conferenza stampa di presentazione della XIX stagione di 900presente.

Ingresso libero. Per partecipare, inviare il proprio nominativo a federica.basso@conservatorio.ch entro martedì 17 ottobre.

Al termine della conferenza, verrà servito un rinfresco.

Mansarda del Conservatorio, 11:00 SCUOLA UNIVERSITARIA
ven. 20/10/2017 Concerto
AMARANTA TRIO

Stella Chiara Cattaneo _violino
Ester Vianello* _violoncello
Silvia Cattaneo _pianoforte

*ospite

Felix Mendelssohn-Bartholdy
Franz Joseph Haydn
Astor Piazzolla

Aula Magna del Conservatorio , 12:00 SCUOLA UNIVERSITARIA
dom. 22/10/2017 Ensemble d'archi del Conservatorio della Svizzera italiana
per Unione Musicale

Johannes Goritzki _direzione
Lorenzo Guida _violoncello solista

Programma
Leopold van der Pals _Sinfonia n°4 op.160 per orchestra d'archi
Jean Françaix _Variations Concertantes per violoncello e orchestra d'archi
Antonín Dvořák _Serenata per orchestra d’archi op.22

Aula Magna, Conservatorio di Torino, 16:30 SCUOLA UNIVERSITARIA
gio. 26/10/2017 Swiss Chamber Concerts Cosmos Schumann
Vernissage per il nuovo CD SCHUMANN degli Swiss Chamber Soloists

Wolfgang Amadeus Mozart
Trio in mi bemolle maggiore per clarinetto, viola e pianoforte K. 498 Kegelstatt (1786)

John Dowland
Flow my tears (1596), trascrizione per viola e pianoforte
If my complaints could passions move (1597), trascrizione per viola e pianoforte

Benjamin Britten
Lachrymae, Reflections on a song of Dowland op. 48 per viola e pianoforte (1950)

David Philip Hefti
à la recherche… per clarinetto, viola e pianoforte (2017) prima mondiale

Robert Schumann
Märchenerzählungen op. 132 per clarinetto, viola e pianoforte (1853)

Aula Magna del Conservatorio , 19:00 SCUOLA UNIVERSITARIA
dom. 12/11/2017 900presente Maîtres
La nuova stagione di 900presente si apre con un concerto dedicato a Olivier Messiaen e Karlheinz Stockhausen, figure emblematiche della musica del secondo Novecento ed unite da un profondo rapporto maestro-allievo. Parigi è il luogo che accumuna i due brani del programma; è qui che, durante l’occupazione nazista dell’inverno del 1943, Messiaen scrive le Trois petites liturgies de la présence divine. Le luminose armonie del coro cantano l’esaltazione religiosa sostenute da un’orchestra brillante e piena di colori. Ancora a Parigi, Stockhausen nel 1969 crea una nuova versione di STOP. La sua peculiare ricerca sullo spazializzazione del suono è qui articolata da 6 gruppi strumentali composti da archi, fiati e strumenti elettrici. Alternando densità e rarefazione, attività e stasi, suoni silenzi, Stockhausen dipinge un affresco policromo in movimento attorno al pubblico.
Auditorio Stelio Molo RSI, 17:30 SCUOLA UNIVERSITARIA
dom. 03/12/2017 Ludwig van Beethoven
Le 10 Sonate per Pianoforte e Violino

Con il pianista Leonardo Bartelloni

Con la partecipazione dei violinisti:
Dominique Chiarappa-Zryd (op.12 n°1 e op. 24)
Francesco Facchini (op. 30 n°2 e op. 96)
Alice Iegri (op. 12 n°2 e n°3)
Matilde Tosetti (op. 30 n°1 e op. 47)
Mattia Zambolin (op. 23 e op. 30 n°3)

I. Concerto, ore 11

1. Sonata op. 12, n°1 in Re Maggiore
2. Sonata op. 12, n°2 in La Maggiore
*******
3. Sonata op. 12, n°3 in Mi bemolle Maggiore
4. Sonata op. 23 in La minore

***********************************

II. Concerto , ore 16

5. Sonata op. 24 in Fa Maggiore
6. Sonata op. 30, n°1 in La Maggiore
*******
7. Sonata op. 30, n°2 in Do minore

***********************************

III. Concerto, ore 19.30

8. Sonata op. 30, n°3 in Sol Maggiore
9. Sonata op. 47 in La Maggiore
*******
10. Sonata op. 96 in Sol Maggiore

Aula Magna del Conservatorio , 11:00 SCUOLA UNIVERSITARIA
dom. 14/01/2018 Swiss Chamber Concerts Cosmos Strauss
Ludwig van Beethoven
Trio per pianoforte, flauto e fagotto WoO 37 (1786-1790)

Kalevi Ensio Aho
Quintetto per pianoforte e quartetto di fiati (2013) prima svizzera

Heitor Villa-Lobos
Quartetto di fiati (1928)

Sándor Veress
Sonatine per oboe, clarinetto e fagotto (1931)

Richard Strauss
Till Eulenspiegels lustige Streiche, trascrizione per pianoforte e quintetto di fiati da Aaron Dan (2011) prima ticinese

Aula Magna del Conservatorio , 17:00 SCUOLA UNIVERSITARIA
dom. 21/01/2018 900presente Betsy Jolas
La compositrice franco-americana Betsy Jolas sarà ospite d’eccezione della stagione 900presente in occasione del concerto monografico a lei dedicato. Nata a Parigi ma cresciuta negli Stati Uniti, la Jolas è stata una testimone privilegiata dell’avanguardia musicale, incarnandone le tendenze più libere ed espressive. In programma il suo lavoro più celebre, il tagliente e virtuosistico D’un opéra de voyage, accanto a due brani in prima esecuzione svizzera: Fredons e il melologo Rambles thru 44 The mysterious stranger by Mark Twain. Il primo evoca, attraverso il canto di una voce femminile, l’infanzia americana «baignée de chansons» della compositrice. Nel secondo brano, enigmatico e notturno, sarà invece la voce stessa della compositrice a percorrere il testo dell‘opera incompiuta del grande scrittore americano.
Auditorio Stelio Molo RSI, 17:30 SCUOLA UNIVERSITARIA
dom. 25/02/2018 900presente Schauspielmusik
La musica di scena è il tema dell’incontro tra Paul Hindemith e Bernd Alois Zimmermann, due fra i più importanti compositori tedeschi del Novecento che in modi diversi si sono confrontati con questo genere. Del primo verranno proposte la furiosa suite da Der Dämon, una pantomima basata su un testo dello scrittore viennese Max Krell, e le suadenti atmosfere del balletto Hérodiade, ispirato dall’opera omonima di Stéphane Mallarmé. Del secondo, di cui ricorre il centenario della nascita, verranno eseguiti Kontraste, un immaginario balletto di marionette su scena e testi di Fred Schneckenburger, e Un «petit rien», per la pièce Les Oiseaux de lune di Marcel Aymé. Atmosfere misteriose, notturne e ricercate convivono con sonorità leggere, ironiche ed a tratti grottesche, dando alla musica di Zimmermann una dirompente forza espressiva.
Auditorio Stelio Molo RSI, 17:30 SCUOLA UNIVERSITARIA
dom. 11/03/2018 900presente Poètes
Il rapporto con la poesia è da sempre cardine del repertorio musicale francese di cui Claude Debussy è uno degli esponenti più alti. Les Chansons de Bilitis si basano su una raccolta poetica di Pierre Louÿs pubblicata nel 1894 e spacciata dall'autore come una propria traduzione dal greco antico di versi di una fantomatica poetessa cipriota, Bilitis. Debussy intervalla la recitazione dei testi con 12 raffinate miniature strumentali, evocando sonorità arcaiche di cetre e flauti di Pan. Anche nelle 3 Improvisations sur Mallarmé di Pierre Boulez, la poesia è il centro espressivo dell’opera. L’estrema frontiera linguistica dei sonetti dell’autore simbolista è cantata dalla voce sognante e al contempo straniata di un soprano; attorno a questo personaggio femminile Boulez ricama un suono ricco di sfumature espressive, risonante ed evocativo.
Auditorio Stelio Molo RSI, 17:30 SCUOLA UNIVERSITARIA
 1 2