Eventi

Giorgio Bernasconi

(1944-2010)

Giorgio Bernasconi è stato il fondatore e ideatore nel 1999 della rassegna "Novecento passato e presente", poi chiamatasi "Novecento e presente" ed oggi "900presente". 
Per una decina di anni ha retto con entusiasmo ed energia le sorti di questa rassegna concertistica, in coproduzione tra Conservatorio della Svizzera italiana e Rete Due della Radiotelevisione svizzera, favorendo la conoscenza e la passione per la musica del 900 storico e contemporanea nei confronti di un gran numero di studenti che negli anni si sono diplomati presso il Conservatorio.

Nato a Lugano, Bernasconi si è diplomato in corno al Conservatorio G. Verdi di Milano. 
Ha proseguito gli studi presso la Hochschule für Musik di Friburgo in Germania dove ha studiato composizione con Klaus Huber e direzione d’orchestra con Francis Travis, diplomandosi nel 1976. 

Nello stesso anno diventa direttore del Gruppo Musica Insieme di Cremona, un ensemble specializzato nel repertorio moderno e contemporaneo tra i più rinomati in Italia in quegli anni. 
Fino alla sua scomparsa, collabora con la grande cantante Cathy Berberian, con cui effettua concerti in Europa e all’estero.

Dal 1982, e per quasi vent’anni, è stato direttore principale dell’Ensemble Contrechamps di Ginevra, con il quale, oltre ad essere costantemente presente nelle più importanti sedi concertistiche europee, ha effettuato tournées in America latina, India, Giappone, Russia. 

Parallelamente a queste attività, inizia nel 1985 una collaborazione come direttore musicale e artistico con l’Accademia strumentale italiana di Parma, un’orchestra da camera prevalentemente impegnata nel repertorio del secondo settecento. 
Ha diretto, come direttore ospite, diverse orchestre italiane e straniere quali l’Orchestra della Svizzera italiana, l’Orchestra Nazionale Belga, la Tokyo Symphony Orchestra, l’Orchestra Filarmonica di Radio France, l’Orchestra della RAI di Torino, la Verdi di Milano. 
Con l’Orchestra Sinfonica “Arturo Toscanini” dell’Emilia Romagna si instaura un lungo rapporto di collaborazione; è responsabile per il repertorio contemporaneo ed ha effettuato tournées in Giappone, Russia, Cina e America del Nord.

Dal 1999, presso il Conservatorio della Svizzera italiana, è stato responsabile artistico e musicale della rassegna “Novecento e presente”, di sua ideazione, e titolare dell’insegnamento di direzione d’orchestra per il repertorio contemporaneo.Dal 2007  ha insegnato ed è stato responsabile didattico del “Corso di perfezionamento per ensemble da camera sul repertorio del XX secolo” organizzato dall’”Accademia Teatro alla Scala” in collaborazione con la Regione Lombardia.
Giorgio Bernasconi è deceduto a Milano nel febbraio 2010.