Alessandro Moccia, nuovo docente di violino alla Scuola Universitaria di Musica

03.03.17

Alessandro Moccia è stato nominato nuovo docente di violino alla Scuola Universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana.
Diplomato in violino al Conservatorio di Milano nella classe di Felice Cusano, si perfeziona in seguito a Cremona con Salvatore Accardo e a Portogruaro con Pavel Vernikov, Zina Gilels e Abraham Stern. Come solista si è esibito in alcune tra le sale internazionali più famose: Le Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, il Concertgebouw di Amsterdam, il Vredenburg Muziekcenter di Utrecht, il Palais des Beaux Arts di Bruxelles, il Lincoln Center di New York.
Dal 1992 è violino di spalla della “Orchestre des Champs-Elysées” di Parigi, sotto la direzione di Philippe Herreweghe.
Esperto pedagogo, nel 1996 ha creato in Francia insieme a Philippe Herreweghe la Jeune Orchestre Atlantique (JOA), dal 2004 al 2010 è stato invitato a tenere delle masterclass in Giappone. Dal 2011 è professore di violino al Conservatorio Superiore di Gent in Belgio; nell’anno scolastico 2015-2016 è stato invitato ad insegnare anche presso il Conservatorio Superiore di Bruxelles. Ha tenuto docenze specifiche sulla prassi violinistica barocca.
Estremamente appassionato di prassi esecutiva con gli strumenti originali, sin da giovanissimo ha alternato lo strumento antico a quello moderno. Si è esibito in compagnia dei più grandi specialisti di musica antica del XX secolo quali Frans Bruggen, Sigiswald Kujken, Philippe Herreweghe, René Jacobs, Anner Bijlsma, Christophe Coin, Andreas Staier. Come solista e direttore è regolarmente invitato da vari ensemble di musica antica tra i quali, la Capella Cracoviensis di Cracovia, Les Muffatti di Bruxelles.

Schools: University school, General

See all news